Enjoy reading Brand New World Milan Review – “Naturale Artificiale” by Maria Christina Didero for Architectural Digest Italia

NATURALE ARTIFICIALE

Si lasciano ispirare da ciò che li circonda ma poi, con LIGHT DESIGN e installazioni luminose, reinventano il mondo: Studio Drift è una fucina in cui la tecnologia è motore della poesia.

di MARIA CRISTINA DIDERO

Studio Drift è una delle realtà più vivaci e singolari sulla scena del design internazionale del momento. Di base ad Amsterdam, fondato nel 2006, Drift è composto da Ralph Nauta e Lonneke Gordijn. Si sono incontrati frequentando le prestigiose aule della Design Academy di Eindhoven, e da allora non si sono più lasciati.

Da tempo le loro installazioni luminose sono presenti all’interno del- le collezioni private più sofisticate, rivelando un approccio al design scenografico e poetico, grazie a un utilizzo affascinante e non con- venzionale dello strumento luce. L’ultimo progetto verrà presentato all’Armory Show di New York in febbraio.

L’idea è sempre creare un dialogo tra la natura, la tecnologia e l’uo- mo. Una particolare energia si ritrova in tutti i loro progetti, che il più delle volte sono sviluppati in team grazie alla collaborazione con scienziati, dipartimenti universitari, programmatori e ingegneri. Il risultato delle loro ricerche è spesso una combinazione di innovazione, ricerca estetica e tecnologia delle più avanzate – soprattutto quando si parla di corpi luminescenti. L’ispirazione nasce da ciò che li circonda. Sintesi del lavoro di designer, makers e entrepreneurs è la lampada Nola, una delle ultime produzioni di Studio Drift, creata per il nuovo brand olandese buhtiq31 e presentata in aprile a Milano, in occasione della collettiva Brand New World, curata da Vesna e Jovan Jelovac.

Illuminati. In alto: lampade della serie Nola, nelle cui capsule sono inseriti dei led colorati. A sinistra: Ralph Nauta e Lonneke Gordijn, 36 e 35 anni, fondatori di Studio Drift, le cui creazioni spesso si collocano tra arte e design. Sotto: l’installazione Flylight, che nel 2014 a Venezia è stata premiata ad Artelaguna.

Studio DriftStudio Drift